NEVER STOP

NEVER STOP

2 NEVER STOPUna storia , un libro fotografico, un cortometraggio, una mostra itinerante

con Carmelo Stompo e Arouna Diouf

Diritti umani

intervengono

Ilaria Marazzotta, Assessora all’Immigrazione

Lorenzo Colaleo, presidente regionale ANPAS Sicilia

Giovanni Bevilacqua, CPIA

  VENERDÌ 1 MARZO ORE 20.00


Dal Senegal all’Italia, un libro fotografico e un documentario che raccontano  il dramma “invisibile” della migrazione oggi.

Never stop racconta la storia di Arouna Diouf, un giovane senegalese che a 14 anni è costretto a fuggire da casa con la madre e la sorellina e, a 17 anni, decide di intraprendere il viaggio della “Speranza” per raggiungere l’Europa, la “Terra promessa” e renderla luogo del suo riscatto.

Il viaggio attraverso il deserto, la prigionia in Libia, il barcone che lo conduce a Lampedua, l’accusa – ingiusta – di aver aiutato i trafficanti di uomini durante la traversata, il carcere di Piazza Lanza a Catania, le notti in strada e le infinite camminate sotto il sole della Sicilia Orientale sono solo alcune delle tante tappe del suo viaggio. Dal mio incontro don Arouna nasce il progetto “Never stop”, un libro fotografico in cui do forma al viaggio e alle ambizioni di Arouna”.

Oggi Arouna, dopo 4 anni, vive per strada perché l’Italia è un paese molto strano: non gli permette di restare nel nostro paese e nello stesso tempo non lo lascia andare in un altro posto dell’Europa.

Carmelo Stompo

Il team Carmelo Stompo, fotografie. Si occupa di fotografia come strumento per raccontare storie. Mattia Stompo, regista del cortometraggio. Master in fotogiornalismo presso il London College of Communication. Lavora come freelance a Londra. Federico Filetti, ha collaborato ai testi e alle riprese del corto. Dottorando in sociologia presso la Sciences Po di Parigi. Marco Licata, si occupa della gestione della campagna crowdfunding del progetto Laureando in piccole e medie imprese nei mercati internazionali presso l’Università di Ferrara. Carlos Freire, ha curato la prefazione. Fotografo brasiliano. Lavora a Parigi. Luca Cannone, ha realizzato le musiche per il film. Master in audio production presso la Westminster University. Vive a Londra.